Giacca Norfolk

Che cos’è una giacca Norfolk? Significa un taglio e una foggia particolari. E quindi può significare che si tratti di una giacca adatta ad essere indossata senza pantaloni identici. Cioè tale giacca può essere indossata con praticamente ogni tipo di pantaloni, s’abbina bene con i jeans. Ma scopriamo se le giacche Norfolk abbiano altre particolarità.

Che cos’è una giacca Norfolk?

Le giacche Norfolk hanno anche il nome delle giacche sportive. Dapprima erano destinate al golf, all’equitazione oppure alla caccia all’aperto. A scopo che il proprietario della giacca Norfolk non abbia freddo nel clima piovoso e gelido ma si senta comodo e comfortabile, le giacche si fanno della stoffa spessa, compatta, idrorepellente – il tweed. A onor del vero bisogna rilevare che le giacche sportive possono essere anche in lana, velluto o saia. Ma il classico è una giacca in tweed, duratura, funzionale e calda.

Spesso la giacca Norfolk è riconoscibile dalla fantasia, atipica per il paio in tweed. Può essere l’ornamento dei quadrettini rotti (disegnatura cosidetta houndstooth), quello grande bruscamente spigato (herringbone). Ma non è una regola irrevocabile, la stoffa può avere fantasia qualsiasi. I modelli estivi delle giacche Norfolk sono di solito in tinta unita, a righe larghe o quadrettati.

Un’altro dettaglio della giacca Norfolk è la cintura fatta dalla stessa stoffa. La cintura rende la figura sobria e tonica, slanciandola.

Le tasche della giacca sono anche sfiziose. Sono profonde, rettangolari, con le pattine sopra.

Giacca Norfolk è spesso addobbata dalle inserzioni, le toppe, sui gomiti e sulle spalle in pelle o in camoscio. Al giorno d’oggi hanno ruolo più decorativo, però dapprima avevano senso pratico: per prevenire la lana di luccicare troppo presto. E le toppe sulle spalle proteggevano la giacca dal strofinio del fucile.

Come apparve la giacca Norfolk?

La foggia della giacca Norfolk deve essere abbastanza libera, non troppo attilata. È fatto apposto per non limitare i movimenti dell’atleta. Provando una giacca in tweed accertati che puoi tranquillamente agitare le braccia, alzarle, chinarsi e sedersi.

È considerato che la giacca Norfolk entrò nel guardaroba del gentiluomo grazie al re britannico Edoardo VII (1841-1910). Alla fine dell’Ottocento i golfisti e i ciclisti aprezzarono la giacca, perché non gli piaceva indossare redingotte e giacche classiche e sobrie con i pantaloni sportivi. Una giacca sportiva comoda e libera venne a concio.

Per più di 100 anni, il taglio della giacca Norfolk non ebbe cambiamenti essenziali. Indossandolo puoi sentirti un aristocratico che stia per partire al gioco di golf.


Torna all'elenco

Go up